Impianto evapotraspirazione come e quando funziona

costruzione campo paddle
Copertura campo Paddle Roma
10 Febbraio 2020
scavi piscine roma
Scavi per piscine Roma e Lazio
13 Marzo 2020
Oggi la necessita di effettuare una depurazione delle acque di scarico è sempre più richiesto sia dalle norme vigenti sia per le necessità di eco-sostenibilità: questo processo è utile a ripulire dai batteri le acque sporche si vengono prodotte sia dagli scarichi industriali che da quelli civili in modo da preservare la salute del pianeta. Queste acque vengono di solito ripulite tanto da poter essere riversate nei laghi, nei fiumi e nel mare, ovverosia in recettori idrici, senza provocare danni all’ambiente. Se i depuratori sono all’avanguardia possono rendere anche le acque reflue riutilizzabili per l’irrigazione ed altri scopi salvaguardando non solo l’ambiente ma producendo anche un notevole guadagno per le aziende o i proprietari di strutture ricettive.
 
Sicuramente è di primaria importanza la costruzione di impianti fognari a norma, ossia rispettando il D. Lgs 152/06 del Testo Unico Ambientale, al fine di evitare non solo che vengano disperse sostanze dannose per l’uomo e l’ambiente che derivano da lavori industriali o da utenze domestiche ma anche per assicurare l’efficienza dell’impianto in termini di funzionamento e adeguamento alla legge.
 
COME FUNZIONA UN IMPIANTO DI FITODEPURAZIONE
 
Optare per l’installazione di impianti di fitodepurazione o evapotraspirazione rientra sicuramente tra le soluzioni che cercano di salvaguardare l’ambiente. Un impianto di evapotraspirazione ha come utilizzo di base alcune piante come l’Aucuba, il Bambù, il Cornus, il Cotoneaster e la Kalmia che dopo aver assorbito l’acqua tramite le loro radici, utilizzano le foglie e delle apposite aperture dette stomi per eliminare l’acqua assorbita. La scelta migliore su quale pianta utilizzare deve sempre ricadere su piante locali che di conseguenza risultano essere a proprio agio. Inoltre queste devono necessariamente avere le cosiddette capacità idroscopiche ossia capacità di adattamento a terreni saturi di acqua e umidità. Il loro grande punto di forza, ossia il basso impatto ambientale, è quello di abbattere i batteri inquinanti. Ad aiutare l’evapotraspirazione sicuramente il sole e il vento sono i più idonei, al contrario la pioggia e l’umidità potrebbero relativamente rallentare questo processo. Infine, per quanto riguarda questa soluzione ecosostenibile è bene analizzare anche la granulometria del terreno e la componente mineralogica dato che sabbia, argilla e limo. Il processo vero e proprio si struttura in due fasi: la prima prevede il passaggio delle acque reflue in una prima vasca dove, tramite delle grate, vengono trattenuti i corpi più grandi. Il liquame viene fatto defluire in una prima vasca settica dove si formeranno dei fanghi attivi. Il tutto poi scorrerà in una seconda vasca impermeabilizzata dove sul fondo saranno posizionati vari strati di terreno diverso e verranno piantate le piante prescelte costruendo una sorta di serra.
 
PERCHÉ SCEGLIERE UN IMPIANTO DI EVAPOTRASPIRAZIONE
 
Questo metodo non solo è completamente autonomo ma riesce a fertilizzare il terreno con le sostanze organiche ed evitano grandi costi di smaltimento delle acque reflue. Dato che l’impianto non prevede scavi e scarichi di alcun genere, l’impatto sul contesto ambientale è nullo. Inoltre lo si può rendere completamente autonomo e senza costi installando un piccolo pannello fotovoltaico che alimenti a pompa del riciclo. Infine non solo è economicamente conveniente rispetto a molti alti tipi di impianti che prevedono allacci alle fogne o grandi scavi ma è anche economicamente gestibile dato che la manutenzione ha costi bassi e i problemi in cui si potrebbe incappare potrebbero essere la nuova piantumazione delle piante.
 
È bene che installazione di questi depuratori sia fatta da aziende leader del settore che effettuino sopralluoghi per un’analisi autoptica del sito e riescano a consigliare quale impianto sia più adeguato all’orografia del territorio e alle esigenze del cliente. Dopo queste informazioni, che siate proprietari di un’azienda o proprietari di strutture ricettive o semplicemente avete dei problemi con gli scarichi fognari della vostra abitazione non esitate a richiedere un preventivo e maggiori al nostro team di esperti che è pronto a rispondere ad ogni vostra domanda.
WhatsApp Chat
Invia

Contattaci